Blog

Anche il Sistema Sanitario Inglese è in crisi nera. Ma da noi è peggio

Pochi lo direbbero ma anche l’NHS inglese, orgoglio nazionale, sta attraversando un periodo difficilissimo. Gli organi di informazione britannici, quali ad esempio il Guardian, stanno lanciando l’allarme, dando voce agli amministratori dei Trusts, ovvero le strutture deputate a erogare le prestazioni sanitarie. Il Sistema Sanitario inglese, secondo il loro portavoce, Chris Hopson, è ormai vicino al punto di rottura per una crisi di liquidità...

La Valle della mediocrità

La sfrontatezza dell’ormai ex direttore sanitario della ASL TO4 nell’indire un bando concorsuale, parteciparvi, vincerlo e mettersi subito dopo in aspettativa è un caso esemplare di come molti sedicenti “top manager” siano il peggio del nostro sistema pubblico. Il sig. La Valle, invece di ringraziare la buona stella che lo aveva fulmineamente fatto diventare Direttore Sanitario d’Azienda (ASLTO4), ha pensato di...

Caporalato sanitario alla Città della Salute

Leggendo il bando elaborato dai “tecnici” e dai “manager” della Città della Salute, per reperire medici disponibili a svolgere guardie interdivisionali, si è indotti a credere che tra queste “trovate” e la raccolta dei pomodori da parte di migranti pagati “in nero”, ormai le distanze si riducano pericolosamente. Il livello abissale di impreparazione legale, la sfacciataggine di proporre importi orari identici...

Nothing new but it’s not a numbers race

In seguito all’articolo comparso sul BMJ (BMJ 2016;353:i2139) che trovate qui ho deciso, come molti altri colleghi sparsi per il mondo, di rispondere a questa continua corsa al numero più impressionante di decessi per errori sanitari. Le critiche si concentrano sul metodo statistico e sulla continua ricerca di numeri che per definizioni non possono essere che “stime” a volte così grossolane da...

Renzi, la cometa. E le “stelle” stanno a ghignare…

Lo sberlone elettorale di ieri avrebbe determinato nell’ex-PCI-PDS-DS-PD d’altri tempi un “immediato chiarimento”, un “approfondimento politico”, una “analisi sociale” nel vecchio Comitato Centrale. Leggasi: la premessa per un sonoro calcio in culo al segretario del partito. Inutile discettare sul fatto che si tratta di elezioni amministrative e non nazionali. Penoso aggrapparsi alla misera giustificazione fassiniana che “la destra ha votato...

Errori sanitari: la sicurezza è un problema di sistema

Un video per l’Anaao web TV relativo al risk management in sanità. Viene fornito anche un breve esempio di come i sanitari possono venire indotti in errore grazie ad una carente progettazione per quanto riguarda le fiale usate in emergenza. Capire le falle di sistema e smettere di cercare le “colpe” e buttare le “mele marce” sarebbe già un buon inizio.

L’Italia #ri-parte. L’emigrazione di medici, infermieri e pensionati

Il leitmotiv del Presidente del Consiglio è noto. Meno noto il fatto che il nostro Paese sta attraversando una nuova fase migratoria che coinvolge laureati e pensionati. Tra i primi ricordiamo medici e infermieri (ma non solo ovviamente). Tra le novità assolute vi rientrano i pensionati. Quale filo invisibile lega giovani laureati nel campo sanitario ed anziani esausti dopo aver valicato il...

Cavicchi la fa fuori dal vaso

Che il Dott. (o Prof.) Cavicchi abbia molto tempo da perdere lo si capisce dall’interminabile litania che ci ha propinato ammorbando la pagina di Quotidiano Sanità del 26 febbraio (E’ il momento dei “lineaguidari”). Sicuramente potrebbe impiegarlo molto meglio dato che afferma teorie tanto bislacche da non meritare risposta. Il Prof. Cavicchi si scaglia contro il momento dei “lineaguidari” inventandosi...

Corso sul Risk Management – Reggio Emilia 21 Aprile

Cosa ha in comune l’errore sanitario e quello che avviene nei grandi complessi industriali o nell’aviazione civile? La catastrofe di un errore di lato in chirurgia o nella diagnostica, il dosaggio sbagliato di un farmaco con la morte del paziente è il disastro di Chernobyl o l’incidente di Three Mile Island hanno dei punti in comune? L’errore è la causa...